+41 78 881 2048 c.gambotto@newfmb.com

Replica del Monte di San Besso

La creazione di una Replica del Monte di San Besso, con il Santuario ed il Rifugio, in una zona facilmente raggiungibile da chi non puo’ salire fino a 2,020 metri di altitudine rappresenta un programma innovativo per valorizzare questo patrimonio culturale storico ed eccezionale.

Obiettivi e Scopo

• Dare la possibilità di conoscere il Monte ed il Santuario di San Besso, la storia oltre millenaria di San Besso a tutta la popolazione esclusa perchè non puo’ vedere quel bellissimo posto che rimane fuori portata

• Rendere visibile e raggiungibile dalla comunità il Monte di San Besso, capitale naturale e patrimonio storico finora rimasto invisibile e irraggiungibile dalla maggioranza della popolazione, anziani e giovani

• Valorizzare l’ambiente naturale, stimolare l’educazione ambientale e lo sviluppo economico sostenibile in Valle Soana, per la comunità, visitatori, turista, anziani, giovani e future generazioni

Luogo del Cuore, FAI

  • San Besso è stato classificato il secondo “Luogo del Cuore” in Piemonte, dal FAI,  Fondo Ambiente Italiano, raccogliendo oltre 3,200 firme di sostenitori nel 2014
  • E stato classificato n. 103 in tutta Italia su’ migliaia di Luoghi del Cuore

Sviluppo Economico Sostenibile
• In agosto 2019 un sondaggio circa la realizzazione del Monte di San Besso e la creazione di un Museo dedicato a San Besso ha raccolto in breve tempo oltre
1,200 firme dalla popolazione entusiasta, da ogni provenienza
• Creare nuove attività, nuovi centri d’interesse per i giovani rimane una priorità in Valle Soana
• Bisogna cercare di mantenere un’attività turistica tutto l’anno, non solo stagionale
• Le infrastrutture stradali e turistiche vanno migliorate con nuovi investimenti

Educazione Ambientale
• San Besso rappresenta un patrimonio culturale alpino eccezionale che merita di essere valorizzato meglio
• Adesso è nascosto, invisibile e irraggiungibile da tanti che vorrebbero visitare quel bellissimo posto
• E stato classificato il secondo “Luogo del Cuore” in Piemonte, dal FAI, Fondo Ambiente Italiano , raccogliendo oltre 3,200 firme di sostenitori nel 2014
• Il Monte di San Besso offre un’ottima opportunità per l’educazione sull’ambiente, sulla natura, sul patrimonio storico, sulla cultura, sulla diversità.