+41 78 881 2048 c.gambotto@newfmb.com

Museo di San Besso

La creazione di un Museo dedicato a San Besso a Campiglia Soana ha riscontrato un’interesse unanimo dalla comunità della Valle Soana, del Canavese, del Piemonte, della Valle d’Aosta, di molte provincie e anche dall’estero.

Spetta a Campiglia di realizzare il Museo di San Besso per ricordare la storia della  prima parrocchia  della Valle Soana sin dall’anno 1000.

Ovviamente è benvenuta la partecipazione di Cogne ed Ozegna alla realizzazione
del Museo di San Besso con nuove idee, suggerimenti e sostegno.

Obiettivi e Scopo

Dare la possibilità di conoscere la storia di San Besso sin dal terzo secolo, III secolo AD. specialmente ai giovani

Valorizzare meglio il Santuario di San Besso come patrimonio storico

Nel Museo di San Besso, creare un Centro di Ricerche su’ San Besso all’epoca
dell’impero romano

Sviluppare un collegamento con l’Abbazia di San Maurizio nel Cantone Valais, Svizzera,
In base al fatto che esiste una storia comune con il Santuario di San Besso

1. Sviluppo Economico Sostenibile
• Serve fare rivivere le attività turistiche come fanno altri posti famosi in Italia e nel mondo per valorizzare il loro patrimonio religioso.
• Inaugurare un memoriale con display digitali è una buona opportunità per
rispondere alle attese della popolazione.

2. Educazione Ambientale
• Il Museo di San Besso offre un’ottima chance per informarsi sull’ambiente alpino intorno San Besso e sulla necessità di proteggere questo bellissimo patrimonio storico.